Consulta l'Inventario
Ricerca completa

 

Reliquie dei Ss. Celestina, Diodoro e Gaudenzio martiri
Datazione Sec. XIX
Tipo: (R) Reliquie
Inventario: R179
Vecchio inventario:
Materiale: Legno, vetro, seta, tessuto, carta
Tecnica: Intaglio, doratura, taglio e incolaggio
Descrizione: Teca a urna di legno laccato e dorato che contiene un cuscino di seta rossa, ornato da fiori di tessuto, sul quale sono legate le reliquie, su cui sono incollati i cartigli con le iscrizioni manoscritte: 1) S. CELESTINAE M . 2) S. GAUDENTII M. 3) DIODORI M..
GG
Descrizione:

Note storiche

Celestina
Una santa Celestina, martirizzata a Metz nel 300, è festeggiata il 6 aprile, benché in alcune località venga commemorata al 14 d'ottobre.

Diodoro
Il 17 gennaio si ricorda a Roma l'invenzione del corpo d'un martire con questo nome, assieme a quelli di Mariano e molti altri compagni, martirizzati al tempo di Diocleziano il 1° gennaio. Ma la Chiesa ricorda pure: un martire a Perge, il 26 febbraio; un altro martirizzato con San Rodopiano, il 3 maggio; uno ucciso assieme ai santi Antonino, Dione, Lucia e Severino, il 6 luglio; un martire con Didimo e Diomede in Siria, l'11 settembre; un altro martire di Roma nel 257, sotto Valeriano, il 25 ottobre.

Gaudenzio
Il 19 giugno è festeggiato un santo martirizzato insieme a San Colmazio ad Arezzo; mentre nel 360 fu martirizzato il vescovo di Rimini, oggi patrono della città, che è ricordato il 14 ottobre.

Misure: 73 x 49,5 x 24,6 cm
Stato Conservazione: Discreto
Acquisizione: Deposito
Provenienza: Cattedrale di Fidenza
Esposizione: No
Epoca: Sec. XIX


Vedi informazioni complete sull'opera (accesso riservato)
 

© copyright: Fondazione Monte di Parma e Museo del Duomo di Fidenza - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
e-mail: museodelduomo@diocesifidenza.it

english version