Approfondimenti
I Vescovi
 
«torna indietro
ti trovi in:
I Vescovi

 

Gli stemmi sono stati disegnati da F. Pattini

I testi delle biografie sono stati redatti da Gianpaolo Gregori e Amos Aimi

 
Linati Giovanni
Parma 1562 – † Piacenza 3.4.1627

Nato da Pietro, membro d’una nobile famiglia d’origine genovese stabilitasi a Parma, e dalla contessa Emilia Garimberti, conseguì ventiquattrenne la laurea in legge ed entrò al servizio della casa Farnese, che gli affidò numerosi incarichi, fra i quali quelli di podestà, fiscale o governatore nelle terre dipendenti dal ducato. Mentre era podestà di Borgotaro rinunciò all’incarico per assumere lo stato ecclesiastico. Ordinato sacerdote gli fu affidato il priorato di S. Lazzaro di Parma e nel 1600 fu nominato abate di S. Antonio, ma poco dopo fu nominato vicario generale della diocesi.

Nel 1606 Paolo V lo nominò alla sede vacante di Borgo San Donnino. Fu ordinato vescovo a Roma il 4 dicembre dal card. Conti, prendendo privatamente possesso della sua cattedra il 24 successivo.

Come vescovo si dedicò soprattutto all’assistenza dei poveri e intraprese la visita pastorale nelle parrocchie della diocesi. Nel 1608 e nel 1615 indisse due sinodi diocesani. Sotto il suo episcopato Domenico Biolchi realizzò il soffitto ligneo della sacrestia grande della cattedrale (1615), che porta scolpito il suo stemma. Fu trasferito alla sede episcopale di Piacenza nel 1620.
 


Data di creazione: 03/03/2005
Data di modifica: 27/01/2010

© copyright: Fondazione Monte di Parma e Museo del Duomo di Fidenza - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
e-mail: museodelduomo@diocesifidenza.it

english version